carrello: 0 articolo

Alla festa della donna regalati una coccola e prepara la pelle alla primavera

Freddo, vento e gelo invernali hanno messo la pelle a dura prova? Scopri come fare per riequilibrare il derma in vista della stagione mite

Finalmente marzo è arrivato e il countdown per la primavera è iniziato!

Dopo una stagione molto fredda in tutta l'Italia la nostra pelle è pronta per rifiorire... e quale occasione migliore se non la Festa della donna per regalarsi un momento di relax e di benessere per il proprio corpo?

Durante il periodo invernale l'epidermide è stata aggredita da freddo, vento, umidità e inquinamento. Disidratazione, rossori e screpolature sono state le conseguenze di un cattivo trattamento della pelle, creando inestetismi e fastidi. Queste reazioni sono dovute alla veicolazione del sangue che si concentra verso gli organi interni (vasocostrizione superficiale) per poi tornare alla cute (vasodilatazione superficiale). La vasocostrizione riduce la produzione da parte della pelle di sostanze nutritive e che la mantengono sana, ad esempio i lipidi. Il vestiario invernale e la sedentarietà inoltre interferiscono con l’ossigenazione della pelle che per questo risulta così più ruvida e spenta.
 

Per ricostituire il normale equilibrio della pelle, eliminando gli inestetismi dell’inverno bisogna sicuramente partire dalla prevenzione.
Perché quindi non iniziare proprio dall'8 marzo a prendersi cura della pelle in vista della stagione mite?
Ecco qui un bel programmino:
  • L'idratazione è lo step fondamentale per rivitalizzare la pelle: possiamo ancora utilizzare la crema invernale, per andare più in profondità, per poi passare nei mesi più miti a texture più leggere. Ricorda che un aspetto sano passa senza alcun dubbio dalla costante idratazione, almeno una volta al giorno!
  • Manicure e pedicure, con creme specifiche per mani e piedi, ultimano questo percorso e se vuoi essere super trendy adotta lo stile metal: unghie oro o argento metallizzato per dare una marcia in più al tuo aspetto!
  • Infine ti ricordiamo che per ultimare il processo di preparazione della pelle alla primavera bisogna bere tanta acqua per ravvivare e riequilibrare (questo è un consiglio che vale per tutte le stagioni. La nostra pelle è composta da acqua e sebo ed è per questo che necessita di tanta acqua dopo la stagione fredda, stagione in cui il derma è stato sottoposto ad una forte disidratazione.
Allora cosa ne dici? Ti alletta come programma?

In attesa che i fiori sboccino e la primavera illumini la nostra pelle e le nostre giornate, auguriamo a tutte le donne Buon 8 marzo!