carrello: 0 articolo

San Valentino e la scelta del trucco: prima del make-up viene la pulizia della pelle del viso

Siete alla ricerca di consigli sul look per la serata degli innamorati? Prima dell'outifit e del trucco ricordatevi che una profonda pulizia del viso è quello che ci vuole per una pelle luminosa e sana.

Ci siamo, mancano dieci giorni... il giorno degli innamorati è alle porte.

Che il programma sia una cena romantica in coppia o una serata da single con gli amici, non importa! Non si può tralasciare il make up per la serata di San Valentino. Naturale, seducente, da cerbiatta o glam, qual è il look che desiderate per la sera del 14 febbraio? Ma partiamo dalle fondamenta di un look perfetto, ovvero la pelle, perché non c'è make up che tenga senza una pelle sana di partenza.

Una pelle perfettamente idratata e sgombra da impurità è un risultato che si può ottenere solo dopo mesi di costante ed impeccabile routine di bellezza quotidiana, soprattutto per chi ama il make up, perché solo struccandosi ogni giorno si può evitare l'ostruzione dei pori che danno origine ad impurità ed irritazioni. In ogni caso, dopo aver scelto l'outfit e prima di passare al trucco, che in effetti è l'ultimo step prima di indossare il cappotto ed uscire, è importante avere la pelle del viso ben pulita ed idratata. Quindi, visto che si tratta di una serata particolare, tenete alla portata di mano dischetti di cotone, latte detergente e scrub viso per procedere ad un'intensa sessione di pulizia del viso. LINK (Scopri gli step per una pulizia del viso) Non dimenticate il tonico e la crema viso idratante, quest'ultima fondamentale per evitare che la pelle tiri dopo aver applicato il trucco e per creare uno strato protettivo fra pelle e make up, utile anche ad attenuare l'ostruzione dei pori.

Ok ci siamo, abbiamo deciso quale stile scegliere? Qualcosa che richiami il nostro outfit o un trucco classico come un nude o smokey che vanno bene con tutto? L'importante è capire fin da subito se puntare su un trucco occhi che dia profondità e intensità, o su labbra colorate e scintillanti, evitando l'effetto Jackson Pollok, caricando troppo entrambi i punti. Adesso che la pelle è perfettamente igienizzata ed idratata possiamo passare alla base del make up. Se non avete grandi necessità e la vostra pelle è già luminosa dopo la pulizia viso e l'idratazione, possiamo applicare qualche noce di bb cream che correggerà solo le piccole discromie e macchioline della pelle. Se avete bisogno di maggiore coprenza allora scegliete un fondotinta: liquido per le pelli normali e secche, o minerale per le pelli più grasse. Un tocco di correttore, per occhiaie, borse ed eventuali brufoletti, e poi via ad un velo di cipria trasparente che fisserà il tutto e renderà la base più duratura.

Se puntate sugli occhi e volete qualcosa di particolare, potreste scegliere un eye lyner ad alta tenuta di un colore intenso da applicare con una linea più spessa e allungata: un verde smeraldo, un viola metallizzato o un ruggine scintillante ad esempio per essere chic ma con un tocco di colore. Non dimenticate, prima di applicare l'eye liner, di opacizzare la palpebra superiore con un ombretto panna e di applicare nell'incavo un tortora opaco per dare maggiore profondità; infine ingrandite l'occhio con l'aiuto di una matita color burro da applicare nella rima inferiore. Ultimi tre step: una cascata di mascara, elemento essenziale per un look occhi drammatico, una spennellata di blush (meglio se in crema visto che siamo in inverno) rosato o pesca e un rossetto nude per avere labbra fresche e idratate.

Se invece scegliete di accendere i riflettori su labbra colorate e glossy dopo aver steso la base sul viso, applicate sulla palpebra mobile un ombretto opaco restando sui toni naturali caldi e poi passate subito alle labbra: rosso fuoco matte o un lucido shine fuxia? La bocca dovrà essere il punto di forza del vostro make up perciò scegliete un colore deciso che stia bene con la vostra forma delle labbra e il vostro outfit. Non dimenticate di utilizzare una matita labbra dello stesso colore del rossetto: un aiuto per non uscire dai bordi, o un alleato per chi ha le labbra più sottili, in modo da disegnare un contorno più ampio ( e dare volume)che ingrandisca un po' le labbra. Infine, per un tocco glam in più, potete aggiungere al centro delle labbra un po' di rossetto della stessa tonalità di quello principale, ma più chiaro: un effetto bi color che aiuterà le labbra a sembrare più carnose. Se volete osare magari aggiungete qualche ciuffetto di ciglia finte e via di mascara.

Non dimenticate anche per questo look il blush opaco o con qualche sbrilluccichio. Buona serata degli innamorati e... al ritorno ricordatevi di struccarvi e rimuovere il make up prima di andare a dormire ;)!