carrello: 0 articolo

Pelle sensibile? Mai più senza latte detergente naturale

Evita gli arrossamenti e l’irritazione con i giusti trattamenti quotidiani

Smog, agenti atmosferici e prodotti aggressivi sono nemici della pelle, soprattutto quando estremamente sensibile e fragile. Questo tipo di epidermide necessita di particolare cura proprio a causa del suo alto tasso di reazione ad arrossamenti, prurito e bruciori, sintomi che sottolineano una scarsa protezione del film idrolipidico. Oltre a questo, nella maggior parte dei casi, le persone soggette ad ipersensibilità cutanea sono statisticamente più portate alla formazione precoce di rughe e macchie.

Trattandosi di un fenomeno diverso da individuo ad individuo non ci sono parametri di trattamento universali, ma si possono comunque individuare degli accorgimenti utili per prevenire fastidi e disagi.

Prima di tutto è importante rintracciarne le cause, così da comprendere quale sia la risposta migliore per affrontare e risolvere il problema. Certamente sole, sbalzi termici, vento e prodotti cosmetici troppo aggressivi sono tra i principali imputati che concorrono nell’indebolire le barriere difensive cutanee favorendo la comparsa di disidratazione, screpolature ed irritazioni.



In particolar modo, l’abuso di cosmetici sbagliati, formulati con ingredienti di scarsa qualità, può non solo rovinare la pelle, ma anche debilitarla portandola ad essere ancora più sensibile ed esposta. Ecco perché è bene scegliere con attenzione prodotti per il make up, shampoo, bagno doccia, deodoranti e struccanti che abbiano caratteristiche lenitive.

Tra gli altri fattori in grado di alterare le difese della pelle ci sono lo stress di una vita frenetica, una dieta poco equilibrata, alcolici, tabacco ed, ovviamente, l’esposizione prolungata e frequente ai raggi UV solari o lettini abbronzanti, soprattutto se privi di un’adeguata crema protettiva.

Quindi come bisogna comportarsi in presenza di una pelle sensibile?

Innanzitutto, è fondamentale pulire ogni giorno il viso con un latte detergente emolliente che elimini le impurità senza irritare. Anche il contatto diretto con l’acqua del rubinetto potrebbe risultare troppo aggressivo, quindi è sempre meglio procedere un con batuffolo di cotone imbevuto, da frizionare sulla pelle.
Continuare poi con l’applicazione di un tonico rinfrescante che  aiuti a mantenere equilibrato il ph della pelle purificandola e rendendola luminosa. Infine, la coccola più importante, l’idratazione da regalarsi due volte al giorno, al mattina prima del trucco e la sera per favorire la naturale rigenerazione delle cellule. Questo significa che scegliere la giusta crema idratante, ricca di sostanze nutritive, può contribuire a cambiare considerevolmente il vostro aspetto rendendolo impeccabile.