carrello: 0 articolo

Aromaterapia: oli essenziali fonte di benessere

Stanchi, stressati e doloranti? Lasciate spazio ai profumi per curare corpo e mente: l’aromaterapia contribuisce a ritrovare l’equilibrio psico-fisico

I primi freddi autunnali e lo stress di tutti i giorni non sono amici del nostro benessere psico-fisico. Ecco perché l’idea di terminare la giornata lavorativa immergendosi in una vasca di acqua calda, avvolti dal profumo inebriante di bagno schiuma ed oli essenziali, può risultare una coccola da concedersi quasi quotidianamente.

Questa medicina naturale si chiama Aromaterapia, una forma di trattamento che basa il suo potere benefico sulle proprietà degli oli essenziali, gocce di benessere utili per risolvere problematiche e disturbi a livello fisico e psicologico.
Ad ogni profumo, una sua peculiarità.

1) I fastidiosi e spossanti sintomi dell’influenza si combattono con inalazioni di eucalipto o timo, noti per la loro azione calmante su vie respiratorie e mal di gola.

2) I disturbi del sonno si possono prevenire con l’aiuto della lavanda, il cui profumo induce un senso di morbidezza e relax, perfetto per distendere le ansie accumulate e permettere un più sereno e prolungato riposo: ne bastano poche gocce passate sulle tempie oppure diffuse nella stanza.

 

3) L’aromaterapia è un potente alleato contro lo stress e la depressione. In questo caso, il consiglio è quello di provare l’olio essenziale di basilico, lavanda oppure camomilla, ovvero le risposte naturali per calmare nervi e tensioni muscolari dovute ad eccessivi pensieri.

4) La dolorosa sindrome premestruale che affligge ogni mese molte donne può essere tenuta sotto controllo. La soluzione è l’effetto benefico generato dal profumo di essenze quali rosa e salvia, contro pianto e depressione spesso in agguato nel giorni che precedono il ciclo, oppure bergamotto che riesce a mitigare irritabilità e sbalzi ormonali. 

5) Per vivere meglio la giornata in ufficio, allontanare i malumori ed essere più produttivi, basta farsi rasserenare da una miscela di lavanda e pompelmo, oppure tenere a portata di mano l’olio essenziale di rosmarino capace di stimolare la memoria.